Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Sanitari sospesi: scopri le caratteristiche e i vantaggi

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

In un progetto di arredobagno, purtroppo non sempre si riserva ai sanitari l’attenzione che, al contrario, meritano. Spesso si tende semplicemente a cercare una soluzione economica e veloce, oppure si lascia che a scegliere sia chi si occupa della ristrutturazione del bagno.

Occorre invece considerare che i sanitari non sono semplicemente un accessorio utile e indispensabile, ma contribuiscono a definire lo stile di un ambiente e a valorizzarne le caratteristiche architettoniche.

Il mercato offre oggi una grande varietà di sanitari, dal design classico o moderno, che permette di soddisfare qualsiasi esigenza e di adattarsi ad ogni contesto. La scelta dipende dalle preferenze personali, ma anche dalle dimensioni dell’ambiente  di riferimento e dal tipo di arredo, con l’intento di creare un insieme armonioso ed elegante. Senza tralasciare naturalmente la funzionalità e la praticità.

Negli ultimi tempi, nei progetti di interior design per il bagno si prediligono spesso i sanitari sospesi, vale a dire privi della tipica base a pavimento e dotati di scarico a parete. La vasta scelta di sanitari sospesi, disponibile anche online, permette ad ognuno di realizzare un ambiente bagno personalizzato, elegante e accogliente.

Le caratteristiche tecniche ed estetiche dei sanitari sospesi

Come abbiamo detto, i sanitari sospesi sono dotati di scarico a parete, mentre l’assenza della base a pavimento permette di creare soluzioni d’arredo molto originali, grazie alla piacevole ed equilibrata distribuzione dei volumi.

Inoltre, lo spazio vuoto sotto ai sanitari rende molto più semplici le operazioni di pulizia e di sanificazione del bagno, con il risultato di un ambiente perfettamente igienizzato.

Lo scarico a parete facilita inoltre le operazioni di manutenzione, che non richiedono di intervenire a pavimento, danneggiando piastrelle e rivestimenti. Tuttavia, prima di scegliere questa soluzione è necessario verificare l’idoneità dell’impianto idraulico e delle pareti del proprio bagno: per installare i sanitari sospesi, è necessario che le pareti siano in grado di sostenere il peso, e che gli attacchi alle tubature siano accessibili.

Muri troppo sottili e pareti di cartongesso non sono adatti a sopportare il peso dei sanitari sospesi: in questo caso si raccomanda di scegliere un altro tipo di prodotto.

I vantaggi dei sanitari sospesi

Sicuramente il primo motivo per cui si ricorre ai sanitari sospesi è l’estetica: il design e la conformazione di questi sanitari valorizza notevolmente anche un ambiente bagno di piccole dimensioni o dalla forma irregolare.

Una volta verificato che la parete sia sufficientemente spessa da reggere il peso dei sanitari, e che esista la possibilità di installare lo scarico a parete, la posa è relativamente rapida e l’effetto è di forte impatto. È possibile scegliere tra modelli dall’estetica lineare e minimalista o più classica e tondeggiante, in armonia con gli elementi d’arredo, e il lavabo.

Oltre alla rapidità delle pulizie, i sanitari sospesi rendono più arioso anche un bagno poco illuminato: lo spazio libero sottostante, oltre a lasciare che la luce fluisca liberamente, offre la possibilità di installare un’illuminazione a pavimento, e di ottenere un elegante gioco di luci e ombre.

Contatti

redazione@chietinotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK