Si accendono i riflettori sull'"Adriatic Marathon Ultracycling Challenge"

Dal 17 al 20 settembre la terza edizione con partenza e arrivo a Francavilla al Mare

| di redazione
| Categoria: Sport
STAMPA

In questa caldissima metà di settembre si stanno per accendere i riflettori sulla terza edizione dell’Adriatic Marathon Ultracycling Challenge in programma tra il 17 e il 20 settembre con partenza e ritorno a Francavilla al Mare ed un percorso che abbraccerà tre regioni, Abruzzo, Molise e Puglia.

L’Asd Abruzzo Ultracycling si prepara a ricevere gli specialisti dell’endurance a livello nazionale ed internazionale, per far sì che l’Adriatic Marathon Ultracycling Challenge si confermi in grande stile un’organizzazione di livello quale è divenuta in soli due anni. La novità dell’edizione 2020 è lo svolgimento dell’Adriatic Marathon 600 per la quale, al pari della manifestazione classica di 1.200 chilometri, è richiesta una preparazione fisica adeguata ma soprattutto la capacità di affrontare e superare le avversità che presenta il percorso (resistenza alla fatica, privazione del sonno ed eventuali condizioni climatiche avverse).

L’Adriatic Marathon 600 ha un dislivello positivo di 5.000 metri e prevede l’attraversamento del promontorio del Gargano con le due times station ubicate a Vieste e a Foggia (in comune con la 1.200 km) prima di fare ritorno verso nord a Francavilla al Mare per complessivi 600 chilometri.

Il percorso l’Adriatic Marathon Ultracycling Challenge sarà fornito in formato gpx a tutti i partecipanti oltre al Roadbook. Tutti i ciclisti, in totale autonomia, saranno dotati di un sistema di tracciamento gps che consentirà di conoscerne la loro posizione in tempo reale.

L’Adriatic Marathon Ultracycling Challenge può essere effettuata in diverse categorie:

– solo non supportato

– solo con assistenza

– coppia non supportata

– coppia con assistenza

– staffetta con assistenza (2 atleti)

– staffetta con assistenza (4 atleti)

Le categorie solitarie (non supportato e con assistenza) saranno sia maschili che femminili, le altre non saranno identificate in base al sesso dei partecipanti.

redazione

Contatti

redazione@chietinotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK