Elezioni, La Plebe propone distaccamento del Conservatorio di Pescara a Chieti

Parla il candidato, con De Cesare sindaco: «Servono spazi dove poter fare cultura»

| di Redazione
| Categoria: Politica
STAMPA

«Un distaccamento del conservatorio di Pescara a Chieti, unica città capoluogo di provincia in Abruzzo a non avere una sede ufficiale dove poter studiare musica», è la proposta del candidato al consiglio comunale Emanuele Cellini La Plebe, il quale pone l’attenzione su temi che potrebbero dare maggiore lustro alla città di Chieti.

«Abbiamo tante idee - aggiunge La Plebe, candidato nella lista “Chieti c’è” a sostegno di Paolo De Cesare sindaco – tra le quali riportare gli eventi in città costruendo un tavolo programmatico annuale che coinvolga attività, associazioni e artisti di rilievo perché le iniziative ben organizzate generano opportunità e posti di lavoro».  

Punta l’accento sulla sburocratizzazione delle procedure che gli organizzatori sono costretti a seguire in caso di organizzazione di una manifestazione di ogni genere. «Meno burocrazia e più attenzione da parte delle istituzioni verso un settore che potrebbe diventare un pilastro economico e culturale della città poiché riportare vita per le strade concederebbe centralità anche ai commercianti che hanno bisogno vitale di manifestazioni».

«Un altro tassello molto importante – aggiunge – è la necessità di cercare nuove forme di finanziamento per la realizzazione di eventi, una di queste potrebbe essere avviare campagne di crowfunding a supporto di realtà associative che organizzano iniziative istituzionali, oltre ad un tavolo tecnico atto a individuare fondi europei idonei alla realizzazione di manifestazioni culturali».

«Non da ultimo – conclude – è di vitale importanza riqualificare spazi abbandonati a favore della cultura perché la cultura ha bisogno di idee ma anche di spazi idonei dove potersi esprimere».

Redazione

Contatti

redazione@chietinotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK