Giorgio Marchegiano Emore Cauti - RIQUALIFICAZIONE DELL'ANTISTADIO: IL COMUNE SI APRA AD INVESTIMENTI PRIVATI

| Categoria: Ortona Notizie
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Una delle principali sfide che un'Amministrazione moderna è chiamata ad affrontare è quella di allearsi con i privati affinché, in assenza di fondi pubblici, le aree abbandonate o dismesse possano essere riqualificate, favorendo la nascita di spazi in grado di accogliere in particolare i giovani, le famiglie e gli anziani.

Nella nostra Città sono presenti esempi virtuosi. Il principale (ma potremmo citare anche ZooArt) è rappresentato dall'area ex Cilenti che, dopo anni di abbandono, con un procedimento amministrativo avviato nel 2016 dalla passata Amministrazione, è stata affidata alla Gio Basket: investendo capitali propri, la società sportiva ortonese ha riqualificato l'area in questione trasformandola nel meraviglioso campo all'aperto "Umberto Rossi" che ora è possibile ammirare sotto la balconata dell'Orientale e che quotidianamente ospita eventi che coinvolgono decine di bambini e famiglie.

Siamo convinti che la stessa modalità d'intervento debba essere utilizzata per l'antistadio comunale. Attualmente in stato di abbandono, quest'area merita un destino migliore.

A tal proposito nel Consiglio comunale di sabato 27 luglio presenteremo una mozione che impegna il Sindaco e la Giunta comunale a dare avvio alla procedura di affidamento attraverso un avviso pubblico per l'individuazione del soggetto privato a cui, previa l'effettuazione di interventi di riqualificazione e miglioramento dell'area, affidare la gestione. In questo modo la Città potrebbe godere di un nuovo spazio attrezzato per attività sportive e sociali e, allo stesso tempo, verrebbe data al privato la possibilità di creare un po' di ricchezza e occupazione.

c.s. Giorgio Marchegiano Emore Cauti

 

Contatti

redazione@chietinotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK