Pala Santa Filomena temporaneamente chiuso AZ Gold Women Chieti senza un campo dove giocare

| di DIERRE COMUNICAZIONE
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Piccolo caso a Chieti. Un contenzioso tra il Centro Universitario Sportivo e l’Università “Gabriele D’Annunzio” di Chieti infatti, ha portato alla temporanea chiusura di tutte le strutture universitarie finalizzate alle attività sportive degli studenti e delle società, vale a dire Pala Santa Filomena, Colle dell’Ara e PalaCus di via dei Vestini.

 

Tra le società sportive che paga dazio pesantemente per questa vicenda che si è venuta a creare assumendo le forme del classico “fulmine a ciel sereno” figura anche l’Az Gold Women Chieti Calcio a 5, campione d’Italia in carica del calcio a 5 femminile, rimasta dall’oggi al domani senza un palazzetto e, di conseguenza, costretta ad emigrare altrove per allenarsi e, probabilmente, per giocare una partita di campionato.

 

“Ieri ci siamo allenati a nostre spese al centro sportivo “Babilonia” di Montesilvano”, commenta con un pizzico di amarezza il Presidente dell’Az, Alessandro Zulli, “è una situazione insostenibile che mi auguro si risolva subito per il bene non solo nostro ma di tutte le società. Ho chiesto un incontro urgente al sindaco di Chieti Umberto Di Primio. Domenica abbiamo una partita in casa con il Napoli che rischiamo di giocare altrove: ho già mandato una richiesta al Pescara calcio a 5 che ci metterà a disposizione il Pala Rigopiano. Ringrazio la società pescarese per la disponibilità, ma noi speriamo ancora di avere a disposizione il Pala Santa Filomena”. 

DIERRE COMUNICAZIONE

Contatti

redazione@chietinotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK