Partecipa a Chieti Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Assicurare l’auto a Chieti conviene rispetto alla media nazionale

Condividi su:

Da un’indagine effettuata da Osservatorio.it, accendere una polizza assicurativa sulla propria auto, in provincia di Chieti, conviene rispetto al costo medio nazionale.

Nel capoluogo abruzzese, infatti, il premio medio supera di poco i 361 euro, contro i 448 euro a livello nazionale.

Seppure il costo sia cresciuto del 3% rispetto ai sei mesi precedenti, rimane ancora relativamente basso rispetto a molte altre zone del Paese.

Questo dato, molto probabilmente, è influenzato da una bassa incidenza di sinistri stradali registrati nell’ultimo anno in questa zona.

Lo dimostra, in parte, anche la percentuale di guidatori che ricadono nella prima classe di merito, quella che caratterizza gli automobilisti più virtuosi.

Quasi il 70% dei guidatori ne fanno parte.

Certo, se si tiene conto del 9% che, invece, rientra nella quattordicesima classe, non bisogna pensare che sia necessariamente perché ha causato incidenti in tutta la sua carriera automobilistica.

In molti casi, potrebbe trattarsi di neopatentati che non hanno potuto usufruire della Legge Bersani, che permette di beneficiare della migliore classe di merito goduta da un componente del nucleo familiare.

Questa rappresenta, di fatto, una delle tante variabili che possono contribuire a tenere basso il prezzo.

Accanto a questa, e alla zona di residenza, come abbiamo visto, c’è la scelta di una compagnia in grado di offrire polizze a prezzi contenuti.

Sembra difficile reperirne, e quando capita si tende a pensare sempre che si nasconda l’inghippo da qualche parte.

Ma basta guardare a una tendenza che sta prendendo sempre più piede tra gli automobilisti per capire che risparmiare è possibile, se si cerca nel posto giusto.

Il web, ad esempio, è un canale che molte compagnie stanno sfruttando per erogare i propri servizi assicurativi, senza avvalersi di sedi fisiche o intermediari.

Si tratta delle compagnie dirette online, player di mercato organizzati per gestire tutte le pratiche virtualmente, abbattendo completamente i costi di gestione dell’intermediazione.

Costi bassi per la compagnia, costi bassi anche per gli assicurati.

Ecco perché sempre più guidatori scelgono di attivare una polizza online.

Certo, non tutte le compagnie online sono uguali o in grado di offrire i loro servizi in modo affidabile e trasparente.

Guardare alla sua storia, all’esperienza a contatto con i clienti, passare in rassegna le condizioni e i servizi offerti, stando attenti all’orientamento verso i clienti, è un buon punto di partenza.

Genertel, storica direct company online, ha da sempre puntato sull’efficienza dei suoi servizi, l’attenzione ai clienti e l’affidabilità, tanto da aver elaborato una modalità di richiesta preventivo assicurazione auto estremamente intuitiva.

Il form presente sul sito della compagnia è di facile compilazione e consente di spuntare tutti i servizi e le garanzie accessorie che si intende inserire nel contratto per mantenere l’offerta conveniente.

È possibile scegliere, infatti, tra svariate garanzie aggiuntive, in grado di estendere la copertura al verificarsi di spiacevoli eventi dannosi per l’auto.

Ne sono un esempio le più classiche Tutela legale, Assistenza stradale, fino alle più specifiche come Bonus aiuto domestico e 4 zampe a bordo.

Ducis in fundo, Genertel mette a disposizione anche la possibilità di installare gratuitamente la scatola nera sul proprio veicolo, potendo così beneficiare di uno sconto del 20% non solo al momento della stipula quanto anche del rinnovo, se si è seguito uno stile di guida particolarmente prudente

Condividi su:

Seguici su Facebook