Vaccinazioni, numeri da primato in provincia di Chieti

Schael: "Da soli abbiamo coperto quasi la metà dell’obiettivo regionale"

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Giornata record, quella di giovedì, per le vaccinazioni in provincia di Chieti: in totale 4.680 le dosi somministrate, di cui 3.540 prime dosi e 1.140 richiami. Superato di gran lunga il target assegnato alla Asl, che stabiliva il tetto da raggiungere in 3.157 vaccinazioni: invece grazie allo straordinario impegno profuso da operatori e volontari nei centri vaccinali ubicati nel territorio, ne sono state effettuate 1.522 in più. 

«Una performance incredibile - ha commentato il direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Thomas Schael -: da soli abbiamo coperto quasi la metà dell’obiettivo regionale, fissato a 10.753, realizzando un primato assoluto. Siamo soddisfatti non per il risultato in sé, ma per aver messo in sicurezza la salute di tanti cittadini e limitato maggiormente la diffusione del virus ampliando la platea dei vaccinati. Grande è stato l'impegno di tutti, perciò ai nostri operatori impegnati nei centri vaccinali, ai collaboratori dello staff della Direzione aziendale, ai sindaci e ai volontari va il mio personale e caloroso ringraziamento per il grande lavoro fatto in questi giorni».

Nel fine settimana saranno somministrate mille dosi a domicilio in collaborazione con i medici di medicina generale e, nel Sangro-Aventino, con la task force dell’Esercito. Con questa tornata si conclude la vaccinazione degli over 80, con una copertura del 90% degli iscritti in piattaforma, un dato doppiamente importante, perché certifica la messa in sicurezza di una categoria particolarmente esposta al rischio e libera vaccini da destinare ai fragili: finora è stato vaccinato il 66%, mentre il settore della scuola ha raggiunto l’82%.

redazione

Contatti

redazione@chietinotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK