Disagi sull'A14, corsie da riaprire e pedaggi ridotti

Le ultime comunicazioni di Autostrade per l'Italia interessano la tratta abruzzese dell'arteria nazionale

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

"Entro fine mese sarà completamente ripristinata la viabilità su due corsie per senso di marcia sulle autostrade A14 e A16".

Lo fa sapere Aspi, Autostrade per l'Italia, in seguito al "provvedimento dell'Autorità giudiziaria di Avellino che ha accolto la richiesta della società di modificare l'attuale assetto dei cantieri sulle tratte interessate" che riguardano in particolare l'A14 tra Marche e Abruzzo e l'A16 tra Campania e Puglia. 

Intanto, proprio alla luce dei disagi che si registrano lungo l'autostrada Adriatica, con tempi di percorrenza notevolmente dilatati per via delle restrizioni di carreggiata e i cantieri, e "in considerazione dei volumi di traffico attesi nei prossimi giorni, storicamente più elevati sulla A14, Autostrade per l'Italia ha deciso di attivare una riduzione del 50% della quota di propria competenza del pedaggio, relativamente alla tratta tra San Benedetto del Tronto e Val di Sangro, in entrambe le direzioni e per tutti gli utenti in transito".

La misura resterà in vigore fino alla fine del mese di luglio quando saranno completati gli interventi di ampliamento delle corsie dell'A14. La riduzione - spiega la società - sarà automaticamente applicata al momento del pagamento del pedaggio sia per i clienti Telepass che per gli utenti muniti di tradizionale biglietto".

Fonte Ansa

redazione

Contatti

redazione@chietinotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK