Partecipa a Chieti Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Accesa la fiaccola che anticipa i Campionati Mondiali Studenteschi di Sci

“Torch Run”, il sindaco di Chieti Umberto Di Primio: "E' un bel momento per l'Abruzzo, è un bel momento per le scuole"

Redazione
Condividi su:

Il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, questa mattina presso la Villa Comunale ha acceso la fiaccola, simbolo olimpico per eccellenza, che anticipa l’appuntamento dei Campionati Mondiali Studenteschi di Sci che saranno disputati a L’Aquila dal 22 al 27 febbraio.

La cerimonia si è svolta alla presenza del Prefetto della provincia di Chieti, Antonio Corona, degli Assessori comunali Giuseppe Giampietro e Antonio Viola, delegati rispettivamente alla Pubblica Istruzione e alle Manifestazioni, degli studenti dell’Istituto Comprensivo n. 1, Istituto Comprensivo n. 2, Istituto Comprensivo n. 3 “Antonelli”, Istituto Comprensivo n. 4, del Convitto “G.B.Vico”, del Liceo Pedagogico “Gonzaga”, del Liceo Classico “G.B.Vico”, del Liceo Artistico “N. da Guardiagrele”, dell’I.T.C.G.”Galiani De Sterlich”, dell’I.I.S. “Pomilio”, del Liceo Scientifico “F. Masci”, dell’I.I.S. “Savoia”, dei rappresentanti della Regione Abruzzo, dei rappresentanti dell’Ufficio di Educazione Motoria Fisica e Sportiva di Chieti/Ufficio Scolastico Regionale, e degli organizzazioni dei Campionati Mondiale Studenteschi di Sci,

Nel salutare i 1000 studenti presenti, Di Primio, sottolineando la straordinarietà della manifestazione, ha ringraziato coloro i quali si stanno prodigando per la realizzazione dei Campionati Mondiali di Sci in Abruzzo: “È un bel momento per l’Abruzzo, è un bel momento per le scuole”, ha commentato il sindaco. “I migliori auguri vanno alla nostra regione, straordinaria vetrina di questa manifestazione, simbolo di pace e di sano sport, che ospiterà ragazzi da tutto il Mondo”.

La manifestazione, dopo il passaggio dei tedofori e l’accensione della fiaccola da parte del sindaco, è proseguita con le esibizioni delle scolaresche.

Condividi su:

Seguici su Facebook