Sci Abruzzo: al via l'innovativo Progetto "MAJELLETTA WE"

Una rivoluzione per chi ama sciare in Abruzzo: riaprono gli impianti ex Mamma Rosa, revisionati e rinnovati con moderne tecnologie, e parte una nuova iniziativa con un’offerta poliedrica per il divertimento ad ogni età.

| di Ufficio stampa - Lucio Maria D’Alessandro
| Categoria: Territorio
STAMPA

È stato presentato questa mattina in una conferenza stampa presso la sede della Regione Abruzzo a Pescara, alla presenza dell’Assessore delle Attività Sportive Carlo Masci e del giornalista RAI Massimo Cerofolini in qualità di moderatore, “MAJELLETTA WE”: il progetto che rinnoverà profondamente il concetto di divertimento in montagna in inverno ed in estate. Nel nuovo azionariato della società due famiglie originarie di Guardiagrele (CH), al 50% ognuna, Iubatti e Primavera.

 

“Dall’8 dicembre 2013 – spiega l’Amministratore Delegato, Francesca Primavera – sulla cima della Majella, in un luogo unico al mondo, sarà possibile sciare a 2.000 mt di altitudine con la vista del mare all'orizzonte, vivendo un’esperienza unica sulla neve, grazie a dei servizi tra i più innovativi dal punto di vista tecnologico e un’offerta calibrata sulle diverse esigenze degli appassionati, dallo sportivo estremo al dilettante, dal bambino all’amante della buona tavola. Ecco perché Majelletta we: un “noi” che comprende tutti!”

 

I punti di forza di questo progetto sono due. La prima: “l’innovazione filosofica” con occasioni di divertimento per i visitatori particolareggiate e sempre diverse ogni fine settimana, indirizzate in modo particolare ai nuclei familiari e agli appassionati di snowboard. Il parco sarà diviso per aree sia a livello concettuale sia organizzativo: we_Ski (il settore riservato agli sciatori), we_Jump (uno Snowpark con più di venti strutture tra cui “Jib-pipe”, “Spine drope” e una linea “Big Air”), we_Fun (iniziative ed eventi di divertimento legate allo sport e non, anche in estate, tra cui boarder cross, free climbing e beauty island), we_Kids (un accogliente area attrezzata con giochi, mini snowpark, animatori e il servizio di baby-sitting), we_Food (chalet ed aree food, con prodotti e cucina di qualità per soddisfare i palati più fini, in cerca di emozioni anche a tavola).

La seconda, “l’innovazione tecnologico-strutturale” con: un nuovo skilift di arroccamento “Stella Blu tre”, moderno, efficiente, veloce; il punto vendita mobile, grazie ad un sito interattivo sarà possibile prenotare e acquistare direttamente lo skipass dal pc di casa o dallo smart phone; la “Majelletta card” che garantirà sconti e offerte su tutto il comprensorio e l’accesso diretto alle piste, come un telepass; Wifi su tutta l’area; skilift dotati di tornelli di ultima generazione “Smart Gate Axess” migliorano e modernizzano le aree di imbarco.

 

“Per la realizzazione delle strutture e servizi fin qui descritti, sono stati investiti centinaia di migliaia di euro, senza alcun finanziamento pubblico. E altrettanti sono già stanziati per i prossimi anni – dichiara l’amministratore delegato Francesco Iubatti – L’offerta turistica montana ha bisogno di un approccio nuovo che consenta a tutti gli operatori della zona, specializzati in attività complementari, di crescere in armonia. In quest’ottica sono previsti futuri investimenti e strategie”.

Ufficio stampa - Lucio Maria D’Alessandro

Contatti

redazione@chietinotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK