Il Chieti impatta all'Angelini: contro l'Ischia Isolaverde finisce 1-1

I neroverdi segnano ad inizio gara, ma vengono raggiunti subito, poi sprecano troppo sotto porta

| di Piero Vittoria
| Categoria: Sport
STAMPA

Una partita dall’inizio scintillante che poi si è incanalata verso un pareggio sostanzialmente giusto. Chieti ed Ischia Isolaverde impattano all’Angelini sull’1-1, ma i neroverdi devono recriminare non poco per non aver approfittato della superiorità numerica (espulso Cunzi che lasciato i suoi in dieci per oltre mezzora nella seconda frazione di gioco).
Troppa imprecisione sotto porta per i ragazzi di Mister Di Meo, ma, a loro parziale attenuante, va segnalata una condizione fisica non ancora ottimale per alcuni elementi cardine della squadra
Ottima la prestazione di Cinque, apparso già in forma smagliante.

Chieti in campo con il consueto 4-2-3-1: Mangiacasale, Berardino e Cinque a supporto di Guidone unica punta.

Si parte col botto. Al 2' Chieti in vantaggio: calcio d’angolo dell’Ischia, palla bloccata in presa da Robertiello, immediato rilancio lungo che supera la metà campo favorendo lo scatto imperioso di Cinque che vola verso la porta infilando Pane in disperata uscita con un preciso diagonale.

La gioia dei teatini dura però pochissimo perché due minuti dopo l’Ischia pareggia con Cunzi pronto alla deviazione vincente sulla punizione dalla fascia  di Armeno. Sull’azione non certo esente da colpe la difesa neroverde che ha lasciato il giocatore libero di colpire indisturbato.

Al quarto d’ora vibranti proteste della panchina ischitana: Di Filippo cintura Cascone con mestiere in area sulla punizione di Tito, ma l’arbitro lascia correre.
Arrivano anche due ammonizioni per gli uomini di Campilongo, fra cui la prima per Cunzi.

Al 23' l’Ischia va ancora vicina al raddoppio: preciso schema su calcio di punizione con Mattera che imbecca centralmente Di Nardo, Robertiello è strepitoso nel chiudergli bene lo specchio della porta.

Al 36' Mattera cerca il tiro dalla distanza ma la palla sorvola di poco la traversa.

Il primo tempo si chiude con i campani ancora in attacco: Masini di testa impegna Robertiello che blocca la sfera con sicurezza.
Si va dunque negli spogliatoi sull’1-1.

Il Chieti apre la ripresa subito in attacco: al 3' un tocco di mano di un difensore sul colpo di tacco di Guidone fa gridare al penalty, ma anche in questo caso il direttore di gara lascia proseguire.


Al 15' Cunzi viene espulso per doppia ammonizione.

Al 22' Guidone si libera di un avversario con elegante sombrero, ma tira incredibilmente a lato: sarebbe stato un gol da cineteca.

Un minuto più tardi è De Giorgi a provare il cross per Guidone, anticipato da Pane.

Al 25' Cinque si beve un avversario, ma trova ancora la pronta deviazione dell’estremo difensore campano Pane.

L’arbitro assegna quattro minuti di recupero, e proprio nelle battute finali della gara il Chieti ci ha la palla per chiudere il match: Gaeta, dopo un contrasto vinto da Guidone, tira a colpo sicuro da favorevolissima posizione, ma è ancora una volta bravissimo Pane a negargli la gioia del gol con un prodigioso intervento.

Finisce 1-1: ai neroverdi servirà guadagnare al più presto una migliore condizione fisica e soprattutto avere più concretezza in zona gol per non perdere punti preziosi lungo il cammino.

TABELLINO DELLA GARA:

CHIETI: Robertiello, De Giorgi, Turi (24' Dascoli), Daleno, Di Filippo, Borgese, Mangiacasale (24' Gaeta), Piccinni (9'st della Penna), Guidone, Berardino, Cinque. A disp. Gallinetta, Dascoli, Rossi, Di Properzio, Della Penna, De Stefano, Gaeta. All. Di Meo

ISCHIA ISOLAVERDE: Pane, Pedrelli, Tito, Nigro, Mattera, Cascone, Masini, Alfano (1'st Liccardo), Cunzi, Armeno (17'st De Francesco), Di Nardo (30'st Finizio). A disp. Mennella, Finizio, Rainone, Liccardo, De Francesco, Longo, Austoni. All. Campilongo

ARBITRO: Ceccarelli di Rimini (Cordeschi - Della Dora)

RETI: 1' Cinque, 4' Cunzi

NOTE: giornata calda ma nuvolosa. Spettatori 1.200 circa. Ammoniti: Alfano, Cunzi, Nigro, Cinque, Della Penna, Masini. Espulso Cunzi per doppia ammonizione al 15'st. Angoli: 4-2. Recupero: pt 1', st 4'

 

Piero Vittoria

Contatti

redazione@chietinotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK