Sorpreso dai carabinieri con la droga negli slip, arrestato

E' un operaio di 29 anni di Guardiagrele, accusato di detenzione a fine di spaccio

| di Redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA
Carabinieri

Un operaio di 29 anni di Guardiagrele è stato arrestato dai carabinieri del Nor di Chieti fra Guardiagrele e Casoli per detenzione a fine di spaccio di stupefacenti. I militari dell'Arma erano intervenuti dopo che una donna aveva segnalato un'auto che si aggirava nei pressi di alcune abitazioni alla periferia di Guardiagrele.

La vettura con a bordo il giovane è stata seguita e poi fermata e, quando il 29enne è sceso dal mezzo per un controllo, dall'interno dei suoi pantaloncini è caduto un involucro di cellophane, probabilmente nascosto nelle mutande, che conteneva 130 grammi di marijuana.

Durante le perquisizioni sulla macchina e nell'abitazione, i carabinieri hanno trovato anche il materiale per il confezionamento dello stupefacente. Il 29enne è stato posto agli arresti domiciliari: domani si terrà l'interrogatorio di convalida dinanzi al Gip del Tribunale di Chieti. 

Redazione

Contatti

redazione@chietinotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK