22enne arrestato per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente

La Polizia di Pescara ha notato il giovane, pregiudicato, mentre a bordo di una bicicletta cercava di dileguarsi velocemente. Così ha deciso di fermarlo

| di Redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Nella serata di ieri personale della Questura in servizio di Volante ha notato a Pescara un giovane dall’atteggiamento sospetto, il quale, a bordo di una bicicletta, alla vista dei poliziotti cercava di dileguarsi velocemente. La Volante, prontamente, bloccava in via Tronto un 22enne originario della provincia di Chieti con precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti. I poliziotti procedevano pertanto a perquisizione personale rinvenendo all’interno di una borsa portata a tracolla dal giovane un coltello a serramanico della lunghezza di 15cm e un pacchetto di sigarette vuoto, nel cui fondo erano stati posizionati 3 piccoli involucri contenenti marijuana dal peso di 4 grammi.

La perquisizione veniva estesa all’abitazione del ragazzo residente a Pescara, presso la quale la Volante rintracciava un altro coltello a serramanico con lama annerita, ed altri quantitativi di sostanze stupefacenti già sminuzzate e pronte per la vendita dal peso complessivo di grammi 110 di Marijuana e gr. 10 di hashish. Venivano altresì rinvenuti e rintracciati euro 140 in banconote di piccolo taglio, probabile provento dell’attività di spaccio. Il giovane veniva pertanto tratto in arresto in flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e denunciato a piede libero per il porto abusivo di armi e oggetti atti a offendere. In mattinata odierna l’arrestato verrà sottoposto a giudizio direttissimo.    

Redazione

Contatti

redazione@chietinotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK