Operazione antidroga alla Villa Comunale, 8 denunce

Sicurezza, in azione i vigili urbani. Di Primio: "A breve la revisione del Regolamento di Polizia Municipale"

| di Redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA

“Rivolgo un sincero apprezzamento per l’attività svolta dal Comando della Polizia Municipale, coordinato dalla Comandante Donatella Di Giovanni, e dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Chieti, diretti dalla tenente Maria Di Lena. La loro professionalità, nella serata di sabato, ha consentito l’espletamento di una operazione di sicurezza urbana integrata alla Villa Comunale durante la quale sono state perquisite una trentina di persone, sequestrate decine di dosi di droga e segnalati alla Prefettura otto giovani assuntori di sostanze stupefacenti”. E’ quanto sottolinea il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio.

«L’attività svolta rientra in un programma di controllo del territorio comunale – ha aggiunto il sindaco – che, nei mesi scorsi, ha visto liberare la città da alcuni insediamenti di nomadi e che ora vede segnare un’ulteriore risultato contro lo spaccio di sostanze stupefacenti. Nei prossimi giorni definiremo la revisione del Regolamento di Polizia Urbana così da adeguarlo al Decreto Sicurezza DL 14/17 in modo da poter attuare le nuove sanzioni previste anche in città quali: l’ordine di allontanamento e il divieto di avvicinarsi fino a 48 ore al luogo dal quale si è stati allontanati, fino al divieto di accesso previsto nei casi di reiterazione della violazione dell’ordine di allontanamento. L’obiettivo è quello di una sicurezza integrata sempre più a servizio del cittadino e di una città tutelata».

Redazione

Contatti

redazione@chietinotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK