Il 'Green Game' sbarca a Chieti

I temi della raccolta differenziata e del riciclo al centro del progetto che coinvolge gli studenti

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Fare la raccolta differenziata e recuperare le nostre “risorse” dai rifiuti significa risparmiare e proteggere l’ambiente riciclando e trasformando materiali che usiamo tutti i giorni.

La raccolta differenziata ed il rispetto dell’ambiente diventano quindi materia di studio: seguendo un pratico progetto didattico, attraverso il confronto ed anche il divertimento, gli studenti della regione Abruzzo si sono messi in gioco e si stanno sfidando al GREEN GAME!

Un game da grandi numeri che sta coinvolgendo oltre 50 Istituti Scolastici con la partecipazione di oltre 12mila studenti, un importante progetto che ha lo scopo di divertire ma soprattutto di insegnare le buone pratiche ai giovanissimi.

Lo staff venerdì è stato accolto dall’I.T.S.E.T. “GALIANI - DE STERLICH” di Chieti: protagonisti gli studenti delle classi 1^ e 2^.

“E’ stata una lezione molto interessante! I ragazzi sono stati molto attenti, hanno visionato tutte le immagini ed hanno risposto con competenza. Ringrazio tantissimo i Consorzi per l’opportunità. Sarà bellissimo e non vediamo l’ora di venire alla Finale di Pescara!” ha dichiarato la professoressa Annunziata Roccioletta.

Fervono i preparativi per l’evento finale del Green Game. Il 20 dicembre a Pescara, al Teatro Circus oltre 50 Istituti Secondari di II grado provenienti da tutta la regione si sono dati appuntamento per “sfidarsi” e decretare il vincitore della 7^ edizione del Progetto ideato dai Consorzi Nazionali per la Raccolta, il Recupero ed il Riciclo degli Imballaggi CIAL, COMIECO, COREPLA, COREVE e RICREA. Importanti premi per le Scuole e la classe vincitrice.

Intanto continua senza sosta il tour di Green Game nelle Scuole abruzzesi: un viaggio iniziato ad ottobre e che terminerà il 6 dicembre dopo aver incontrato oltre 12.000 studenti.

Prossima tappa a Chieti, sabato, all’IIS “Luigi di Savoia”.

Green Game è Patrocinato da Ministero dell’Ambiente e della Tutela e del Territorio e del Mare e da Regione Abruzzo.

Cial, Comieco, Corepla, Coreve e Ricrea sono Consorzi nazionali no profit, nati per volontà di legge e si occupano su tutto il territorio italiano di garantire l’avvio al riciclo degli imballaggi raccolti dai Comuni italiani tramite raccolta differenziata. In Italia, mediamente, ogni anno, si producono circa 11 milioni di tonnellate di rifiuti di imballaggio. Di questi, il sistema dei Consorzi nazionali ne recupera oltre il 78%, vale a dire: 3 imballaggi su 4.

Tutte le informazioni su www.greengame.it e sui profili social ufficiali Facebook e Instagram

redazione

Contatti

redazione@chietinotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK