Di Primio sulla morte di Daniele Becci: "Un amico fraterno"

Il cordoglio del sindaco per la scomparsa del presidente della CamCom Chieti-Pescara: "Lascia un vuoto, mancherà a tutto il mondo imprenditoriale"

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
Umberto Di Primio, sindaco di Chieti

"Un infarto mi ha portato via un caro, fraterno amico, Daniele Becci. Non lascia un vuoto solo in noi amici, ma lascia un vuoto nel mondo dell' imprenditoria e dell'economia abruzzese".

Così su Facebook il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio.    

"Ha svolto il suo ruolo di presidente della Cciaa di Pescara - dice Di Primio - con una straordinaria capacità di stare vicino alle imprese, in un momento difficilissimo. È stato un instancabile animatore della promozione turistica dell'area pescarese e guida autorevole per il raggiungimento di uno dei più importanti risultati per l'area di Chieti e Pescara, ovvero la fusione delle due Camere di Commercio. Mancherà a noi amici. Solo qualche giorno fa eravamo a cena insieme. Mancheranno alla nostra regione la sua forza e la sua determinazione nel perseguire e realizzare i progetti per lo sviluppo e la crescita". 

Redazione

Contatti

redazione@chietinotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK