Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Franca Minnucci ospite del Museo Michetti con il recital “Cara, cara mamma”

Tratto dall'omonimo libro dell'attrice edito da Ianieri, uno scrigno segreto dei sentimenti più puri e sinceri del Superuomo verso la “mater Mirabilis”, la sua “Mammà”

| di Valentina Petrucci
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Francavilla al Mare (CH). Domenica 12 novembre alle ore 18 si terrà al Museo Michetti “Cara, cara mamma”, recital teatrale di Franca Minnucci, con la partecipazione di Patrizia Starinieri, soprano, ed Elisabetta Fusco, pianoforte. L’evento, patrocinato dal Comune, è organizzato dall’Associazione Culturale “Le franche villanesi” in collaborazione con l’Associazione “Eremo dannunziano”.  

La performance della Minnucci è tratta dal volume omonimo curato dall’attrice per la Ianieri Edizioni: una preziosa raccolta di lettere scritte da d’Annunzio, uno scrigno segreto dei sentimenti più puri e sinceri del Superuomo verso la “mater Mirabilis”, la sua “Mammà”. Quelle del Vate sono lettere che raccontano un figlio amorevole e tenero, che cerca il cuore di Luisa, la culla più dolce dove potersi fermare. Sono lettere che raccontano di una comunione quasi mistica, di un amore totale, incondizionato, verso la donna che il Poeta ha cercato in tutte le altre, perché per Donna Luisa, e solo per lei, “Gabbriele” è un dono miracoloso del cielo.
La pubblicazione contiene inoltre preziosi articoli e rare interviste di giornalisti e intellettuali a Luisa d’Annunzio, apparsi sulle riviste e i quotidiani più prestigiosi.

Franca Minnucci è laureata in Filosofia e in Sociologia. Attrice professionista, ha lavorato con i più importanti registi, come Mario Scaccia, Ugo Pagliai, Giuseppe Pambieri, Alessandro Haber, Edoardo Siravo, Michele Placido e tanti altri. Da anni studiosa e ricercatrice dannunziana. Tra le sue pubblicazioni: “Sarah Bernhardt e Gabriele d’Annunzio. La Poesia del Teatro. Carteggio inedito (1896-1919)”, Ianieri 2005; “La fine dell’incantesimo. Lettere inedite del 1904 Duse-d’Annunzio”, Ianieri 2010; “Come il mare io ti parlo. Lettere 1894-1923”, Bompiani 2014. Ha rubriche culturali in diverse emittenti televisive.

Valentina Petrucci

Contatti

redazione@chietinotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK