Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

La creatività come avventura, mostra alla Bottega d’arte di Chieti

| di riceviamo e pubblichiamo
| Categoria: Arte | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

L’avventura della creatività”. Questo il titolo della collettiva di pittura in programma dal 22 giugno all’1 luglio prossimo nella sede della Bottega d’arte, Expò Room della Camera di Commercio di Chieti-Pescara, in largo Giambattista Vico a Chieti.

L’appuntamento – inaugurazione fissata per le ore 18 di sabato 22 giugno nella sala Cascella della stessa Camera di commercio, alla presenza della critica d’arte Chiara Strozzieri – è stato organizzato dall’associazione Movimento del guardare creativo presieduta dalla pittrice teatina Gabriella Capodiferro.

Ventitre gli artisti impegnati in quella che – sono parole della stessa Capodiferro – vuol davvero rappresentare una sintesi tra avventura e creatività: «La parola avventura, riguardo alla creatività, è stata vissuta come vicenda singolare e straordinaria. Vicenda che ha portato alla conoscenza della creatività personale, ma soprattutto ha insegnato a leggere l’arte e gli artisti attraverso l’ottica della visione e non solo della storia. Avventura doppiamente rischiosa, ma sicuramente attraente quando si cerca di guardare l’immagine per vederne le dinamiche linguistiche e cogliere emozioni nuove tramite i segni propri dell’arte. Avventura sorprendente ed emozionante per ciò che si prospetta di ignoto e di fuori del comune quando si guarda in modo creativo e si scoprono le infinite connessioni della lingua dell’arte».

Ventitre, come detto, gli artisti presenti alla mostra, tutti espressione del Movimento. Si tratta di Lorella Belfonte; Alfonso Camplone; Fernanda Colangeli; Isa Conti; Simonetta D’Alessandro; Francesco D’Aponte; Laura De Lellis; Concita De Palma; Giacinta Di Battista; Liliana Di Giovine; Marilena Evangelista; Marco Iannetti; Rosa Lisanti; Maria Masciarelli; Serenella Mauro; Teresa Michetti; Ester Miniero; Annamaria Natale; Silvia Orlandi; Antonio Rucci; Paola Santilli; Nicoletta Testa; Bruno Torriuolo.

Da oltre vent’anni, il Movimento del Guardare Creativo cerca di operare nell’ambito della promozione di eventi artistico-culturali ma anche mettendo alla prova l’attitudine creativa dei soci attraverso laboratori artistici, per scoprire il linguaggio dell’arte, conoscerlo, studiarlo e utilizzarlo, per godere appieno la bellezza delle opere d’arte di ieri e di oggi e per tentare un proprio percorso artistico.

La mostra rimarrà aperta dal lunedì al venerdì (orari: 18-20), il sabato e domenica (10-13 e 18-20).

 

 

 

20/6/2019

riceviamo e pubblichiamo

Contatti

redazione@chietinotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK