“Armonie e Contrasti” al Museo Michetti di Francavilla al Mare

La mostra, curata da Alessandro Pagano, sarà visitabile dal 25 febbraio al 7 marzo

| di Redazione
| Categoria: Arte
STAMPA

L’arte, nel suo significato più ampio, comprende ogni attività umana – svolta singolarmente o collettivamente – che porta a forme creative di espressione estetica, poggiando su accorgimenti tecnici, abilità innate o acquisite e norme comportamentali derivanti dallo studio e dall'esperienza. Nella sua accezione odierna, l'arte è strettamente connessa alla capacità di trasmettere emozioni e "messaggi" soggettivi. Tuttavia non esiste un unico linguaggio artistico e neppure un unico codice inequivocabile di interpretazione.

Sono questi i principi su cui è stata ideata la collettiva "Armonie e Contrasti" che si terrà dal 25 febbraio al 7 marzo, giunta alla quarta edizione, presso il MuMi di Francavilla al Mare, curata da Alessandro Pagano e patrocinata dal Comune di Francavilla - assessorato alla cultura. Importante è stato l’apporto del consigliere Francesco Todisco Grande, con cui Pagano ha iniziato fin dalla prima edizione a lavorare alla mostra. “Armonie e contrasti” ha lo scopo di valorizzare artisti che abbiano uno stretto legame con il territorio, in un percorso guidato tra molteplici interpretazioni dell'Arte. Quest'anno sarà incentrata su fotografia e pittura. Inaugurazione domenica 25 febbraio alle ore 18.

I partecipanti:

Ezio Capoccetti  |  Ettore Altieri  |  Carlo D'Aurizio  |  Valerio De Iorio  |  Federico De Nicola  |  Melania Ferri Giampiero Mazzocchetti  |  Michele Montanaro  |  Paola Santilli  |  Valerio Simoncini  |  Enzo Francesco Testa  |  Mauro Vitale

Redazione

Contatti

redazione@chietinotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK